Medicina naturale

Contattaci!

Medicina naturale

Il Dr. Zacchi Vanni è Medico esperto in Omeopatia, Agopuntura e Medicina Nutrizionale, e propone:
 
- Vega Test: Test Intolleranze Alimentari, Allergie, Intossicazioni, Check up Bioenergetico
- Agopuntura: Terapia del Dolore, Allergie Stagionali, Cefalee, Terapia dello Stress, Trattamento Antifumo
 
Dietologia
Una buona dieta tiene in considerazione la “conta” delle calorie ma anche e soprattutto la composizione della struttura corporea, il metabolismo, i fattori di stress, le condizioni fisiologiche, patologiche, emozionali e psichiche, il tipo di lavoro e di attività fisiche svolte.
Una dieta ha sempre un impatto sulla regolazione metabolica dell'organismo, come carico glicemico, bioritmo ormonale del cortisolo e di altri ormoni metabolici, e questo verrà attentamente valutato dal medico.

Una corretta alimentazione è la base di un buono stato di salute: oggi ce ne sono moltissime e per tutti e sono: dieta “Mediterranea”, dieta “Zona”, dieta “Vegetariana” e “Vegana”, dieta “Scarsdale, dieta “Atkins”, dieta “Montignac”, dieta “Ayurvedica”, dieta “Macrobiotica”, dieta in base ai “Gruppi Sanguinei”, dieta “dissociata” e dieta “metabolica”.
 
 
Ginecologia e medicina naturale
Molti disturbi ginecologici possono essere curati con le medicine complementari, da sole o integrate con la medicina classica.

I disturbi del ciclo mestruale (dolori mestruali, sindrome premestruale, alterazione del ritmo dall’assenza del mestruo alla sua irregolarità, cefalee e lombalgie mestruali), i disturbi della menopausa e tutti i disordini ormonali, possono essere affrontati efficacemente con la regolazione del metabolismo, la detossinazione, una corretta nutrizione, l'agopuntura e con la prescrizione di rimedi omeopatici, omotossicologici e fitoterapici.

Le infezioni genitali, specie se cronicizzate, vengono curate efficacemente con rimedi fitoterapici e omeopatici e una corretta dieta. In questi casi occorre non solo curare le infezioni ma individuare ed eliminare le cause responsabili della resistenza alle terapie classiche, delle recidive e della cronicizzazione.
 
 
Agopuntura
L’agopuntura è una disciplina medica dalle origini antiche che oggi è sempre più diffusa in Occidente grazie all’appoggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Conosciuta e praticata in Cina da un’antichità remota, fu tramandata nei secoli con un linguaggio di tipo analogico e con una terminologia ermetica di difficile comprensione che oggi è stata tradotta e decodificata per merito del prof. Maurice Mussat. 

Il prof. Mussat ha utilizzato una metodologia analitica vicino all’informatica, come i codici binari, codici a barra (i “trigrammi”), le simmetrie, la nozione di dinamica continua, di algoritmo: questo ha permesso all’agopuntura di essere comprensibile ai più.
  
MEDICINA INTEGRATA
I progressi scientifici delle scienze mediche per mettono di scoprire sempre metodologie di cura nuove e meno invasive rispetto a quelle tradizionalmente conosciute. Da questo presupposto nascono le discipline mediche alternative come agopuntura, omeopatia, omotossicologia, fitoterapia e medicina di biorisonanza.
  
Biorisonanza diagnosi e terapia
L'efficacia di una terapia va valutata sulla base di una corretta diagnosi, della giusta indicazione terapeutica e della volontà di guarire da parte del paziente.
La medicina naturale esplica le sua funzioni così come la medicina tradizionale: è infatti necessaria la conoscenza e l'anamnesi completa del paziente prima di qualsiasi tipo di diagnosi.
La ricerca dovrebbe essere eseguita, secondo le regole della “Medicina conforme alla Vita”, a livello della psiche, del metabolismo e della matrice (cfr. “Le Fondamenta della Vita “ dr B. Köhler).

Utilizzando vari test è possibile andare a conoscere:

- la situazione metabolica (anabolica/catabolica, acido/base);
- la costituzione (punto debole genetico);
- i fattori da stress permanente (mentali, emozionali, somatici);
- i fattori scatenanti.

La situazione metabolica del paziente si valuta con:

- BIA- ACC impendenziometria per lo studio della composizione e struttura corporea;
- Tomeex per lo studio dello stato di stress;
- STT per la regolazione anabolica/catabolica del metabolismo;
- ZRM per la capacità regolatoria anabolica/catabolica e acido/basica e per lo studio dei blocchi di regolazione metabolica nei diversi organi.

La situazione energetica generale e il potenziale energetico cellulare vengono indagati con:
   
- Vega Check per una misurazione energetica generale e per lo studio della capacità regolatoria energetica e degli eventuali blocchi di regolazione;

- Vegatest e test kinesiologici per studiare nello specifico i fattori da stress permanenti (carico di metalli pesanti, tossine, carichi dovuti a vaccinazioni, foci di origine batterica, virale, intolleranze alimentari, ecc.).

La capacità psicoregolatoria va riconosciuta tramite il Test dei colori di Lucher specie nelle malattie croniche.

Gli esiti di questi test permettono al medico esperto di redigere una strategia terapeutica di biorisonanza individuale che abbia come obiettivi primari:

- la regolazione del metabolismo (apparecchio ZRM);
- la riduzione dei carici tossinici della matrice extracellulare (apparecchio MRT);
- il trattamento dei campi di disturbo con il Vegaselect (BIT endogena);
- il sostegno del sistema immunitario con vitamine, minerali, ecc.

La BIT (Terapia di Informazione Biofisica) diventa così, secondo la "Internationale Ärtzte-Gesellschatft für Biophysikaische Informations-Therapie e V. - Società Internazionale dei Medici per la Terapia biofisica dell'Informazione, un metodo terapeutico utile al trattamento delle patologie (soprattutto croniche), e che rende più efficaci altre terapie come l'omeopatia, l'omotossicologia, l'agopuntura. Può essere d'aiuto anche nel caso siano necessarie terapie farmacologiche classiche.

DR. GIANAZZA
Il Dr. Martino Camillo Gianazza, dopo la Maturità Classica, si è laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l'Università degli Studi di Milano. 

Ha consolidato il suo percorso formativo in Odontoiatria Specialistica con incarichi di sanità pubblica presso l'Ospedale di Legnano ed esperienze in ambito accademico presso DISTBIMO - Università degli Studi di Genova (Laser) e presso Trinity College - Dublin Dental Hospital (Parodontologia) con il Prof. Nöel Claffey.

Si è progressivamente arricchito della frequentazione e degli insegnamenti pluriennali di maestri dell'Odontoiatria e Gnatologia Olistiche come il Prof. Gian Mario Esposito e il Prof. Roberto Cesare Fagioli e presso il Corso di Perfezionamento annuale per "Coordinatori di Medicina Integrata" dell'Universita' degli Studi di Pavia.

Diploma triennale di Alta Formazione in Agopuntura presso il Centro Studi So Wen di Milano.

Esperto in RNO - Riabilitazione Neuro Occlusale secondo il prof. Pedro Planas.

L' applicazione classica di questa metodica alla protesi totale e ibrida è stata progressivamente ritenuta meritevole di estensione a tutta la riabilitazione protesica fissa. 

In ambito ortodontico la validità di questa filosofia consente la progettazione individualizzata di apparecchi ortodontici funzionali in grado di rispondere alle varie patologie della crescita. Il loro utilizzo si e' sorprendentemente dimostrato efficace anche negli adulti. Complessivamente tutte queste considerazioni classificano questa filosofia ortodontica come la meno invasiva rispetto alle metodiche fisse e la più consona all'approccio chinesiologico, posturale ed olistico all'odontoiatria. 

La sua natura preventiva trova piena espressione nel molaggio selettivo eseguito sulla dentizione decidua nei bambini piccoli. All'interno dell'ambulatorio di medicina olistica può essere ulteriormente massimizzata facendola precedere dalla monitorizzazione della gestante e dalla eventuale stimolazione della lattogenesi nella puerpera. 

L' obiettivo è ottenere un'occlusione bilanciata bilaterale ed una masticazione monolaterale alternata sui due lati della bocca. 

A tale scopo utilizza abitualmente la metodica Condylator e la registrazione extraorale dei tracciati condilari secondo i prof. Gysi e Gerber dell'Università di Zurigo integrandola con la registrazione delle curve di compenso occlusali mediante piste di Paterson, con la registrazione intraorale mediante arco gotico di Mc Collum, con le leggi di Hanau e di Christensen.

Parimenti usata anche la sistematica e la condilografia di Slavicek.

Ha collaborato con contributi originali alla messa a punto di una Metodologia Clinica che, utilizzando la Semeiotica della Chinesiologia Applicata, consenta di stilare una Cartella Clinica Condivisa con medici olistici, psicologi, podologi ed osteopati rendendo cosí disponibile al paziente odontoiatrico un vero e proprio approccio integrato di medicina olistica.

La conoscenza dell'Omeopatia e della Medicina Cinese unitamente alla pratica della Chinesiologia Applicata rendono praticabile una rigorosa selezione dei materiali odontoiatrici tollerati da ogni paziente.

Socio Fondatore di AMMOI - Associazione Medici & Medicina Olistica Italiana.

Socio Fondatore e Tesoriere di EST MODUS Associazione Culturale.
Share by: